Estonia al voto, avanza il fronte contrario all'invio di armi in Ucraina - Guerra Totale

Breaking

domenica 5 marzo 2023

Estonia al voto, avanza il fronte contrario all'invio di armi in Ucraina

Quasi certa la vittoria dell'attuale premier Kaja Kallas, che però teme un rafforzamento della fronda contraria all'invio di armi in Ucraina


Si vota in Estonia: attesa la vittoria della premier liberale, Kaja Kallas, che però teme un rafforzamento del Partito popolare conservatore, contrario alla politica di aiuto militare a Kyev. Secondo i conservatori "l’Estonia non dovrebbe esasperare ulteriormente le tensioni con la Russia". I risultati sono attesi in serata. 

Kallas è favorita, secondo i sondaggi, ma potrebbe aver bisogno di formare una coalizione per rimanere al governo.  L' Estonia al voto in un contesto economico critico, con un tasso di inflazione che ha raggiunto il 18,6% a Gennaio,  tra i più alti dell’UE. 

L’Estonia di Kaja Kallas ha destinato quasi il 40% del suo bilancio militare annuale all’Ucraina e oltre lo 0,8% del suo prodotto interno lordo, più di qualsiasi altra nazione in termini pro capite. Ha inviato a Kyev obici, mezzi corazzati per il trasporto di personale, veicoli resistenti alle mine e centinaia di missili anticarro Javelin.



Nessun commento:

Posta un commento